L’andamento del mercato azionario nel 2021

0
154

Sono numerosi gli eventi che influenzano in modo pesante i mercati finanziari, soprattutto per quanto riguarda quello azionario ma non solo. L’economia, le scelte dei singoli Paesi, gli eventi importanti e diffusi come l’ancora presente pandemia da coronavirus, sono tutti fatti che vanno a modificare in modo profondo la fiducia degli investitori, da una parte, e gli effettivi successi e insuccessi delle società e delle aziende si un Paese, dall’altra parte. Gli eventi sopra citati modificano sensibilmente le scelte degli investitori, cosa che ovviamente ha un ulteriore impatto sulle quotazioni. A circa 2 mesi dall’inizio del nuovo anno cerchiamo di fare un breve bilancio degli avvenimenti, per poi trarne conclusioni sulle possibilità future.

Le borse nel 2021
Ciò che sappiamo per certo per ciò che riguarda il futuro delle borse nel 2021 è che gli investitori dovranno non solo fare le loro valutazioni considerando la salute e le opportunità delle singole aziende, ma valutando soprattutto l’andamento della pandemia ancora in atto. Già nel 2020 abbiamo potuto notare l’iniezione di fiducia che la scoperta di un vaccino contro il virus Sars-Cov 2 ha dato ai mercati finanziari. Nei primi due mesi del 2021 i vaccini hanno cominciato ad essere somministrati, dapprima ai sanitari e in seguito a varie categorie di cittadini. L’andamento dei piani vaccinali regionali è sicuramente una situazione da seguire da vicino, perché pesa in modo importante sull’atteggiamento degli investitori. Nel 2020 sono anche nate importanti nuove aziende; chi desidera investire in azioni Stellantis, o in attività di nuova nascita, deve forzatamente ragionare sull’andamento del mercato dell’auto e sugli investimenti proposti dalle singole società. La loro visione per il futuro è essenziale per indirizzare le scelte degli investitori.

I metodi alternativi di investimento
Nel corso del 2020 un numero crescente di italiani si è dedicato non alla semplice compravendita, ma al trading online sui mercati azionari. Si tratta di approfittare dei prodotti finanziari derivati, che sempre più spesso appassionano i piccoli investitori. Le motivazioni che hanno spinto gli italiani in questo ambito sono varie: dal fatto di avere più tempo libero, a causa dei vari lock down nazionali e locali, fino alla possibilità data dalle numerose piattaforme oggi disponibili. Per investire nel trading online è necessario infatti avere molto tempo a disposizione, soprattutto in prima battuta. Questo perché prima di cominciare a investire è necessario seguire almeno alcuni corsi, o leggere le guide disponibili in rete, in modo da acquisire le competenze necessarie a prendere le decisioni di volta in volta più azzeccate.

Come cominciare
Se sono tanti gli italiani che investono nel mondo azionario attraverso il trading online è anche perché le proposte sono numerose. Si deve anche comprendere che le piattaforme di trading propongono non solo strumenti di investimento, ma anche tutorial e guide, che insegnano a fare trading online ai principianti, così come ai più esperti. Tra le più interessanti forme di apprendimento ricordiamo la possibilità di attivare un account demo, con il quale testare la propria conoscenza dei mercati azionari, senza però rischiare di tasca propria.