BIC o SWIFT? Due termini diversi per indicare lo stesso codice bancario Spesso all’interno degli estratti conto della banca compare la dicitura Bic Swift, accompagnata da una sequenza di lettere e numeri diversi dal codice IBAN. Nonostante molti pensino che siano...
Il bitcoin wallet: un portafoglio digitale per acquistare e vendere la nuova moneta virtuale In altra sede abbiamo già avuto modo di parlare del bitcoin, la nuova moneta digitale divenuta un vero e proprio fenomeno di mercato. Quel che però non...
Oltre all’IBAN, in alcune transazioni bancarie può essere richiesto un particolare tipo di coordinata, che ha come scopo quello di identificare con precisione l’istituto bancario che riceve o emette la transazione in questione. Il suo nome è codice SWIFT e...
Fondamentale per effettuare in modo corretto le operazioni di bonifico il codice IBAN identifica ogni singolo correntista di un istituto di credito attraverso una serie alfanumerica ben definita, grazie alla quale l’emittente potrà versare la somma dovuta anche direttamente...
Ogni operazione di bonifico bancario, al fine di essere tracciata e identificata in modo semplice e immediato, è contraddistinta da un codice unico, chiamato CRO, attraverso cui si identifica non solo la tipologia di operazione, bensì anche il cliente...
Per effettuare le principali operazioni bancarie, come ad esempio un bonifico, è obbligatorio utilizzare il codice IBAN, una serie alfanumerica di 27 caratteri che serve a identificare sia il numero di conto corrente del destinatario del pagamento, sia la...
Il Conto Bancoposta Click è stato un particolare tipo di conto corrente, che tuttavia dal 1° Gennaio dello scorso anno non è più sottoscrivibile, ma che rimane tuttora accessibile per i correntisti che prima di tale data abbiano sottoscritto...