Carta Hype, cos’è e come funziona: Tutti i vantaggi

0
169

Poste Italiane, con le sue PostePay, ha avuto un successo incontestabile. Tuttavia, è da un po’ di tempo che i riflettori sono puntati verso la carta prepagata Hype. Quest’ultima è un prodotto di Banca Sella, che possiamo dire abbia davvero colpito nel segno.

Difatti, Hype si caratterizza per numerose funzionalità moderne, comode e complete, ma non solo. Come vedremo nel corso di questa guida, la carta prepagata può essere utilizzata in tanti modi diversi, con la garanzia che i costi non saranno mai un problema.

Se da una parte è vero che ogni carta si caratterizza per dei vantaggi e degli svantaggi, nel caso di Hype siamo felici di poter dire che i punti di forza superano di gran lunga quelli “deboli”. In altre parole, studiando tutte le sue funzionalità, è semplice capire come e perché questa carta prepagata sia entrata nel portafogli di milioni di italiani.

Perché scegliere Hype: 3 Vantaggi senza precedenti

Innanzitutto, è doveroso sottolineare che l’innovazione di questa carta prepagata risiede nella possibilità di utilizzarla come un vero e proprio conto corrente. Hype infatti, è dotata di IBAN. In altre parole, è una carta che può inviare e ricevere bonifici bancari, a costo zero.

A tal proposito ci teniamo a rispondere subito ad una domanda che siamo certi ti starai ponendo: come ricaricare hype? E’ molto semplice: tramite i bonifici o, se preferisci, in contanti tramite uno sportello di Banca Sella. L’aspetto interessante è che, in entrambi i casi, non verrà applicata alcuna commissione.

Dei costi però, ci occuperemo più avanti. Adesso infatti, vogliamo concentrarci su altri vantaggi di questa carta prepagata, come:

  1. Gestione dei risparmi tramite gli obiettivi;
  2. Possibilità di mettere in pausa la carta;
  3. Trasferimento di denaro con un click.

In realtà, ad essere precisi, questi servizi si possono utilizzare solo tramite l’app Hype, disponibile sia per Android che per iOS. Una volta scaricata potrai usufruirne sin da subito. Ad ogni modo, il primo è forse quello più innovativo in assoluto. In sostanza, l’app ti consente di definire una spesa, aiutando a risparmiare ogni giorno affinché tu possa farle fronte nel migliore dei modi.

Allo stesso tempo, anche il secondo servizio può essere definito d’avanguardia. Tramite l’app, infatti, si ha la possibilità di “mettere in pausa” la carta, bloccando così l’emissione di denaro. Lo sblocco avviene tramite il pulsante “play” presente nell’app, e consente il ripristino immediato di Hype. Questa funzione torna molto utile in una situazione molto spiacevole: la perdita, il furto o il clone della carta.

Il terzo ed ultimo vantaggio di questa carta prepagata rimanda molto al servizio P2P della PostePay. In sostanza, sempre tramite l’app, si ha la possibilità di scambiare denaro con i contatti Hype nell’immediato, ma soprattutto, gratuitamente.

Il punto di forza di Hype: Zero costi

Veniamo ora al discorso relativo alle spese, quello che più interessa nel momento in cui si decide di richiedere una carta prepagata. Come avrai intuito, Hype si caratterizza per prezzi e commissioni molto bassi. In altre parole, e senza voler esagerare, la carta di Banca Sella risulta essere una delle ricaricabili più economiche ad oggi esistenti sul nostro territorio.

Questo vantaggio, insieme agli altri sopra descritti, spiega il motivo per cui Hype abbia rapito l’interesse di milioni di italiani in così poco tempo. Ad ogni modo, veniamo al dunque:

  • L’attivazione di Hype è gratuita, e la carta viene spedita comodamente a casa;
  • Il canone annuo è praticamente inesistente: per la Start è gratuito e per la Plus è di 1€ al mese;
  • Le ricariche ed i bonifici verso Hype sono gratuiti;
  • Zero commissioni per il prelievo di contanti presso qualsiasi ATM.

Per quanto riguarda le commissioni, è interessante sottolineare che queste siano inesistenti anche sui prelievi effettuati all’estero. Sperando di averti fornito abbastanza informazioni, ti auguriamo un buon utilizzo della tua carta Hype!