Il bitcoin wallet: un portafoglio digitale per acquistare e vendere la nuova moneta virtuale

0
33
bitcoin wallet

Il bitcoin wallet: un portafoglio digitale per acquistare e vendere la nuova moneta virtuale

In altra sede abbiamo già avuto modo di parlare del bitcoin, la nuova moneta digitale divenuta un vero e proprio fenomeno di mercato.

Quel che però non è stato approfondito è il discorso riguardante il cosiddetto bitcoin wallet, ossia il portafoglio digitale necessario per accedere alla compravendita di tale valuta.

Il nostro scopo sarà perciò di illustrarne in dettaglio il funzionamento, elencando anche le varie tipologie di bitcoin wallet disponibili in rete.

Che cos’è un bitcoin wallet?

Per bitcoin wallet si intende un normale conto di deposito in cui port prelevare e versare denaro,  che però consente di convertire la valuta fisica nella moneta digitale, scambiandola così in modo libero con utenti e portali specializzati in questo genere di transazioni finanziarie.

Come funziona?

Al pari di un conto corrente bancario, ogni operazione effettuata con il bitcoin wallet ha una commissione specifica, che va pagata a transazione avvenuta.

Al contrario però di un normale bonifico, un’operazione di compravendita di bitcoin non può essere annullata una volta disposta. Perciò è bene essere certi del proprio investimento e agire solo nel momento in cui non si hanno più dubbi.

Le principali tipologie di portafoglio virtuale

I principali bitcoin wallet sono di tue tipologie:

  • software, ossia costituiti da programmi o applicazioni da installare su PC, tablet e smartphone sa cui si accede con nome utente e password;
  • hardware, ossia dispositivi da collegare fisicamente al computer (di solito tramite una porta USB) mediante i quali si accede alla propria posizione virtuale. Questo tipo di sistema permette di mantenere i dati e le password utilizzate separate rispetto alla connessione internet, proteggendo di fatto il bitcoin wallet da eventuali hackers.

Le tipologie di bitcoin wallet più diffuse sono quelle del tipo software, delle quali ci occuperemo nel paragrafo seguente, cercando di capire le modalità di funzionamento.

Come si apre un bitcoin wallet online?

Per aprire un bitcoin wallet online è sufficiente registrarsi presso le piattaforme mediante appositi form. Una volta fatto questo, verrete invitati a scaricare un’applicazione per dispositivi mobili oppure un programma per PC desktop.

Nel momento in cui vorrete effettuare le vostre operazioni, mediante il software scaricato riceverete una cosiddetta chiave pubblica (o in inglese address), ossia un codice alfanumerico di 33 caratteri con il quale effettuerete le transazioni. Senza di questa non vi può essere alcun trasferimento di bitcoin tra voi, la piattaforma e gli altri utenti, in quanto questa chiave è in pratica l’indirizzo virtuale dove andrà trasferita la valuta.

Per maggiore protezione, il vostro bitcoin wallet potrà essere criptato e dotato di un’ulteriore password personale di conferma.

Esiste poi una modalità di ricezione della chiave pubblica definita su carta, in base alla quale una volta avuto accesso alla piattaforma, questa vi invierà un nuovo codice da stampare e da fornire agli utenti con cui scambierete criptovaluta. Per confermare la transazione vi verrà poi chiesta o un’ulteriore password da voi impostata, oppure inviato sul cellulare un QR-CODE personale.

Molti investitori aprono poi diversi bitcoin wallet, allo scopo sia di diversificare l’investimento stesso, sia per proteggere ulteriormente il proprio capitale dagli attacchi informatici: infatti con la stessa chiave pubblica si può trasferire valuta da molteplici portafogli, evitando così il rischi di frode.